MISSIONE

 

L’Unione Cristiana Imprenditori Ticinesi si impegna ad attivare processi di cambiamento volti al bene comune ovvero a promuovere in tutte le forme possibili una specificità positiva nei comportamenti di imprenditori e manager, scelta indispensabile da trasmettere ai giovani.

Il “fare impresa” prima di avere un significato professionale, ne ha uno umano. Ogni lavoratore è un creatore chiamato ad assumersi le proprie responsabilità e i propri rischi mettendo in campo le doti di creatività e innovazione di cui è capace.

 

Si reputa necessario reagire a un clima generale di sfiducia esprimendo la possibilità per le nostre imprese “di farcela” nel raggiungere degli obiettivi connessi alla loro propria missione anche verso la società per migliorare il benessere dei cittadini.

 

Questo desiderio si radica nel dono della speranza cristiana, una potente risorsa sociale al servizio dello sviluppo umano integrale; è proprio la speranza cristiana ad alimentare un atteggiamento positivo verso il futuro e quell’approccio autenticamente imprenditoriale di cui oggi c’è uno straordinario bisogno.

 

 

STATUTO

 

 

MANIFESTO

OBIETTIVI

 

Testimoniare la diversità che dalla speranza cristiana fiorisce, così da dare continuità e slancio alla vita dell’impresa e al mantenimento nel tempo delle sue capacità di contribuire al bene comune.

 

Il “Fare Impresa” si distingue per la capacità di servire il bene comune della società mediante la produzione di beni e servizi utili e perciò devono essere salvaguardati gli autentici valori che permettono lo sviluppo integrale concreto della persona e della società.

 

Il consumismo estremo odierno ha portato a perdere di vista alcuni valori importanti dando troppa importanza all’apparire e non all’essere.

 

Mettendo “l’uomo al centro”, affrontiamo un progetto complessivo nel quale rientrano la buona politica, intesa come servizio a favore della collettività, la stessa società e la salvaguardia dell’ambiente

 

Valorizziamo la componente femminile nell’impresa per tutto ciò che di peculiare ha da offrire e riconosciamo nella maternità un’espressione inviolabile e sacra della donna, fondamentale risorsa umana ed economica per l’intera società.

 

Vediamo nella famiglia un pilastro dell’economia, essendo il luogo di accoglienza e di crescita della nuova vita e la prima società naturale nella quale si coltivano la gratuità e il sostegno reciproco.

 

 

COMITATO

SCIENTIFICO

©2019 UCIT  - Unione Cristiana Imprenditori Ticinesi I All Rights Reserved